Ricalibriamo la dieta dopo gli “sgarri” natalizi

Archiviate le Festività, quando è inevitabile concedersi qualche strappo alle regole, è il momento di riequilibrare la nostra alimentazione. Come? Seguiamo i consigli della nostra Nutrizionista, dott.ssa Sara Ugolini. Sì a: – molta verdura, meglio se cruda e verde – almeno 2-3 frutti al giorno – frutta secca e semi: circa 30 g al giorno – pasti che contengano sempre …

Cibi industriali, attenzione al rischio diabete

Il consumo regolare di cibi elaborati, spesso ricchi di zuccheri, grassi e calorie vuote, è da tempo collegato a un aumento del rischio di vari problemi tra cui malattie cardiache, ipertensione, colesterolo alto, obesità e anche alcuni tipi di cancro. Un nuovo studio condotto dall’Università di Parigi, che ha preso in esame circa 100mila persone per 6 anni, associa questo …

Feste in arrivo: controlliamo l’alimentazione per prepararci a qualche “sgarro” in più

Pasti leggeri ma equilibrati per 2 settimane prima di Natale, per arrivare “più leggeri” a pranzi e cene super e agli eccessi di zuccheri & co. tipici del periodo delle Feste: è il consiglio della Società Italiana di Scienze dell’Alimentazione. Per evitare le conseguenze degli “stravizi” sul benessere, meglio prepararsi con una dieta controllata… che non è sinonimo di sacrifici …

Etichetta: breve e semplice… è meglio!

Less is more & short label: termini inglesi che inquadrano un trend ormai diffuso, che rispecchia il bisogno di trasparenza da parte di consumatori sempre più consapevoli. “Meno è meglio” ed “etichetta breve”: parole d’ordine che identificano la semplicità degli ingredienti come sinonimo di un prodotto più sano, mettendoci sull’attenti davanti a liste interminabili e piene di termini complicati che …

Influenza alla larga, con i cibi alleati delle nostre difese!

Premesso che il vaccino rappresenta la prima arma di prevenzione contro l’influenza, un valido aiuto per il sistema immunitario può arrivare dall’alimentazione: ci sono cibi che contribuiscono a rinforzare le nostre difese o, se ci ammaliamo, a favorire un più rapido recupero. Ecco qualche dritta! La vitamina C, o acido ascorbico, resta la migliore arma di difesa naturale: -la prima …

Colazione? Sì, grazie!

  Un appuntamento irrinunciabile che dà il via alla giornata: così dovrebbe essere considerata la prima colazione, che secondo le linee guida deve rappresentare il 15-25% del fabbisogno quotidiano medio di energia (tra le 300 e le 500 calorie). Dopo il digiuno notturno è fondamentale infatti ripristinare le riserve di glucosio per mantenere in equilibrio i meccanismi endocrini, metabolici e …

Bambini, attenzione agli zuccheri!

L’allarme arriva dalla SIOI, Società di Odontoiatria Infantile: il 3% dei bambini sotto i 2 anni è affetto da carie, percentuale che sale al 15% verso i 5, per arrivare al 44% intorno ai 12. “La carie – ricorda SIOI – è una delle patologie croniche più diffuse, dovuta principalmente a una dieta ricca di zuccheri e scarsa igiene orale …

Mangiamo bene, per riposare al meglio!

I dati parlano chiaro: ben 7 italiani su 10 accuserebbero disturbi del sonno. Cifre allarmanti, se si considerano gli effetti negativi che porta la carenza di riposo sul nostro equilibrio psicofisico. Dagli ultimi studi, emerge che dormire poco e male incide negativamente sulla linea, portando a un aumento di peso (si tende a mangiare di più scegliendo cibi meno sani), …

Latticini, frequenti intolleranze: ma controllarle non è difficile

Quella al lattosio è una delle intolleranze alimentari più diffuse: secondo gli ultimi dati interessa addirittura 3 adulti su 4, coinvolgendo fino al 74% della popolazione mondiale (con variazioni a livello regionale e tra diverse etnie); più a rischio i soggetti con patologie come celiachia, Crohn, sindrome dell’intestino irritabile. Il malassorbimento del lattosio, che causa disturbi addominali dopo l’assunzione di …