Conservativa

La cura della carie è di competenza dell’Odontoiatria conservativa, che prevede specifiche terapie per eliminare i tessuti infetti del dente e l’otturazione delle cavità creata dai batteri cariogeni.

Curiamo ogni tipo di carie, dalle più superficiali alle più profonde, applicando il concetto di minima invasività: l’obiettivo è sempre quello di conservare quanto più dente naturale possibile. Grazie alle tecniche ricostruttive più avanzate e a materiali di ultima generazione possiamo garantire una funzionalità e un’estetica assolutamente simili a quelle del dente naturale.

La carie dentale è una malattia infettiva causata da batteri normalmente presenti nel cavo orale che, per cambiamenti delle condizioni all’interno della bocca dovuti a scarsa igiene orale, danno origine alla placca batterica sulla superficie esterna del dente e, partendo dagli zuccheri, producono acidi che intaccano ed erodono prima lo smalto, poi la dentina fino ad infiltrarsi nella polpa. Attraverso il foro radicolare l’infezione può evolvere in ascesso apicale, granuloma o ciste.

Le tipologie di carie si suddividono in 4 gradi diversi a seconda della gravità: 4 stadi che richiedono specifici trattamenti e terapie.

Partendo dal presupposto fondamentale che la prevenzione è sempre preferibile, la carie deve essere curata quanto prima per evitare gravi complicanze che interessano non solo il dente ma anche i tessuti parodontali causandone l’indebolimento e la perdita del dente stesso. La carie, se trascurata, può diventare un potenziale focolaio per infiammazioni a carico di altri organi lontani dal dente.

Anche la carie dei denti dei bambini va curata tempestivamente: la salute di ciascun dente da latte infatti è importante per preservare lo spazio necessario per la dentizione permanente. Un intervento precoce inoltre eviterà un lavoro invasivo e quindi ridurrà disagi e paure del piccolo paziente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *