Feste in arrivo: controlliamo l’alimentazione per prepararci a qualche “sgarro” in più

Pasti leggeri ma equilibrati per 2 settimane prima di Natale, per arrivare “più leggeri” a pranzi e cene super e agli eccessi di zuccheri & co. tipici del periodo delle Feste: è il consiglio della Società Italiana di Scienze dell’Alimentazione.

Per evitare le conseguenze degli “stravizi” sul benessere, meglio prepararsi con una dieta controllata… che non è sinonimo di sacrifici o privazioni ma di moderazione e buonsenso!

Ecco qualche dritta:

importante mantenere i 5 pasti quotidiani per non arrivare a tavola troppo affamati

– colazione: latte o yogurt parzialmente scremato, caffè o the senza zucchero, cereali integrali poco zuccherati

– spuntini di metà mattina e pomeriggio: frutta come kiwi, mela o arancia; frutta secca; cioccolato fondente

pranzo e cena: ideale un secondo piatto (uova, formaggi magri, pesce come tonno, sgombro, acciughe, salmone); immancabili le verdure crude o cotte condite con un cucchiaino di extravergine di oliva; per i carboidrati scegliamo un panino o cereali in chicco (orzo o riso integrali)

 

http://www.nutrieprevieni.it/natale-come-arrivare-pronti-al-cenone-ID19293