Fotoringiovanimento laser

Fotoringiovanimento laser

ll fotoringiovanimento con laser permette la ricostruzione della superficie della pelle utilizzando l’energia della luce per rimuovere le aree cutanee trattate e stimolare la produzione di nuovo
collagene e fibre elastiche.

Gli obiettivi primari del fotoringiovanimento con laser sono:

  • Rughe sottili e grinze della faccia;
  • Zampe di gallina attorno agli occhi;
  • Macchie marroni e variegate;
  • Tono irregolare della pelle;
  • Cicatrici, in particolare cicatrici prodotte dall’acne.
Per vedere alcuni risultati visita l’area dedicata ai Casi Clinici!

Il laser CO2 con tecnologia ultrapulsata è utilizzato in chirurgia in applicazioni che richiedono ablazione, vaporizzazione,incisione e coagulazione dei tessuti molli, in interventi di chirurgia generale e specialistica come dermatologia, chirurgia plastica,neurochirurgia, ginecologia. In particolare, come detto, è usato in dermatologia per la rimozione del manto epiteliale e per la dermo abrasione laser. Oltre che l’azione ablativa si ha un’azione di stimolo (dovuto al calore del raggio laser) alla formazione di nuovo collagene con un visibile miglioramento nel tono e nella trama cutanea. Con la tecnologia laser ultrapulsata, solo una parte della superficie cutanea è trattata. I piccoli “ponti” di pelle non colpita dal laser, rendono la guarigione più veloce, e dopo pochissimi giorni (4-5) si può ritornare alle normali attività quotidiane. Specificamente nella regione periorale le indicazioni sono:

  • rimozione di neoformazioni, macchie, singole cicatrici, verruche
  • miglioramento tono e trama della pelle
  • ridurre rughe e linee di espressione
  • ridurre fino ad eliminare le cicatrici, in particolare quelle acneiche.