Frutta & verdura, tutti i colori del benessere

Un’alimentazione sana, abbinata a uno stile di vita attivo, è fondamentale per assicurarci un vero star bene, oggi e domani. E sappiamo che, in uno stile nutrizionale corretto, frutta e verdura la fanno da padrone.

Per garantirci il giusto apporto dei loro preziosi nutrienti, teniamo a mente la “regola del 5”: 5 porzioni al giorno, 5 colori diversi (colorazioni diverse corrispondono a componenti differenti, tutti preziosi per il benessere).

Giallo-arancio: dovuto al beta carotene, composto appartenente alla famiglia dei carotenoidi, una molecola antiossidante che viene trasformata in vitamina A (fondamentale per l’embriogenesi, la crescita, la funzione immunitaria, cellulare e visiva); ne sono ricchi carote, zucca, ananas, arance, limoni

Verde: dovuto a un pigmento detto clorofilla, molecola coinvolta nella fotosintesi delle piante (processo biologico grazie a cui i vegetali ottengono energia dalla luce solare); asparagi, broccoli, lattuga, piselli, kiwi

Bianco: deriva dall’assenza di composti “colorati” ma apporta comunque grande ricchezza di vitamine, minerali, composti bioattivi come polifenoli e carotenoidi (cipolle, pere, mele, banane, patate, funghi)

Rosso: dovuto alla presenza di polifenoli quali antocianine e carotenoidi, entrambi con elevate proprietà antiossidanti: non svolgono funzioni vitali per il nostro organismo ma hanno un ruolo chiave nella prevenzione di patologie cronico-degenerative; angurie, fragole, ciliegie, pomodori

Viola-blu: è il colore delle antocianine, con notevoli funzioni ossidanti, buon contenuto di fibre e vitamina C; uva nera, lamponi e altri frutti di bosco