Mangiamo bene, per riposare al meglio!

I dati parlano chiaro: ben 7 italiani su 10 accuserebbero disturbi del sonno. Cifre allarmanti, se si considerano gli effetti negativi che porta la carenza di riposo sul nostro equilibrio psicofisico. Dagli ultimi studi, emerge che dormire poco e male incide negativamente sulla linea, portando a un aumento di peso (si tende a mangiare di più scegliendo cibi meno sani), mentre l’alterazione dei ritmi dell’organismo finisce per danneggiare anche l’intestino.

Ma proprio dal cibo che scegliamo potrebbe arrivare un aiuto per riequilibrare il nostro riposo (sia per conciliarlo che per preservarlo durante la notte). Infatti alcune sostanze come vitamine, sali minerali, aminoacidi sono precursori della melatonina, ormone fondamentale per la regolazione del sonno.

Quali sono i cibi più ricchi di questi preziosi nutrienti?

frutta come banane, ciliegie, pesche, albicocche, kiwi (ricche di magnesio e potassio)
– verdura a foglia verde come broccoli, spinaci, cavoli (magnesio, potassio, acido folico)
– carne bianca, pesce azzurro, uova, cioccolato amaro, frutta secca: triptofano
– cereali integrali e legumi: vitamine B1 e B6

Cosa evitare, invece? Cibi fritti o troppo conditi, alimenti ricchi di additivi e conservanti, cereali raffinati.