Microbiota al top con i probiotici

Negli ultimi 10 anni ci sono state ben 15 mila pubblicazioni scientifiche sui probiotici e oltre 50 mila sul microbiota: un vero e proprio “scoop” su questo tema, grazie alle continue scoperte sull’importanza del ruolo che gioca la flora batterica intestinale per il benessere di tutto l’organismo

Un microbiota sano influenza positivamente non solo il sistema immunitario (il 70% delle cellule in grado di creare anticorpi risiedono nell’intestino!), ma anche cuore, cervello, pelle e persino l’umore: ecco perché proteggerlo e rinforzarlo è così importante.

Ed ecco spiegato anche il boom dei probiotici, microorganismi “a favore della vita”, come da traduzione letterale dal greco pro-bios: infatti queste sostanze sono in grado di superare la barriera dello stomaco arrivando vivi e attivi fino all’intestino e popolandolo di batteri “buoni”.

Ricordiamo allora i benefici dei probiotici, comprovati dagli ultimi studi internazionali:

– proteggono le arterie prevenendo infarto e malattie degenerative
– migliorano la risposta ad ansia, stress e depressione
– tengono alla larga stanchezza e cali di concentrazione
– mantengono la pelle tonica ed elastica
– rallentano i processi di invecchiamento
– rinforzano le difese immunitarie

Come assicurarsene un buon apporto?

Consumando regolarmente yogurt, kefir, skyr, latti fermentati oltre che assumendo eventualmente specifici integratori (sempre su consiglio del medico).