La prevenzione non va in vacanza… Proteggiamo così il sorriso, d’estate!

Estate, tempo di meritato riposo: giusto ma… non rilassiamoci troppo riguardo la prevenzione! Sono molti i pazienti che durante le vacanze si “lasciano andare”, trascurando un po’ le regole basilari dell’igiene e concedendosi qualche strappo alle regole a livello alimentare: “trasgressioni” che, a settembre, possono sfociare in piccoli o grandi problemi odontoiatrici…

Non dimentichiamo mai (neanche in vacanza!) che la prevenzione, fondamentale per mantenere in salute il sorriso, si basa essenzialmente sull’adozione di buone abitudini quotidiane sia a livello di igiene che di stile nutrizionale. E allora, facciamo il punto sulle raccomandazioni degli esperti per tutelare il nostro sorriso anche nella stagione del relax:

1) Manteniamo un’accurata e regolare igiene quotidiana, usando correttamente spazzolino e filo interdentale.

2) Ideale programmare un controllo e una seduta di igiene prima della partenza.

3) Inseriamo nella dieta quotidiana:

  • Formaggio grana, frutta secca e pesce azzurro: cibi ricchi di calcio e fosforo che rinforzano lo smalto.
  • Yogurt (meglio se di tipo greco): i suoi probiotici sono in grado di combattere i batteri che causano carie.
  • Frutta e verdura “croccanti”: ricche di acqua e vitamine che proteggono le gengive; sgranocchiandole si stimola la salivazione favorendo la naturale pulizia della bocca.

Attenzione poi a tre amici dell’estate ma… non del sorriso!

…la prevenzione si basa sull’adozione di buone abitudini quotidiane sia a livello di igiene che nutrizionale
  • Bibite energetiche e spremute di limoni: l’acidità degli agrumi e l’alto contenuto di zuccheri degli energy-drink possono causare carie ed erosione dello smalto.
  • Piscina: spesso contiene troppo cloro che, a lungo andare, può danneggiare la superficie dentale; dopo il bagno, meglio sciacquare la bocca.
  • Cubetti di ghiaccio: evitiamo di masticarli per non mettere a rischio denti ed eventuali otturazioni!

Ezio Costa