Ricalibriamo la dieta dopo gli “sgarri” natalizi

Archiviate le Festività, quando è inevitabile concedersi qualche strappo alle regole, è il momento di riequilibrare la nostra alimentazione. Come? Seguiamo i consigli della nostra Nutrizionista, dott.ssa Sara Ugolini.

Sì a:

molta verdura, meglio se cruda e verde
– almeno 2-3 frutti al giorno
– frutta secca e semi: circa 30 g al giorno
– pasti che contengano sempre una porzione proteica
(uova, carne, pesce, pochi latticini meglio di capra o pecora)
– the verde e caffè… non zuccherati!

Limitiamo il più possibile:

– cereali raffinati e prodotti da forno
– cibi industriali (ricchi di sale, zucchero, conservanti)
– zuccheri aggiunti

E ancora:

– buone idee per colazione o spuntini? yogurt e frullati di frutta
– per condire puntiamo su olio extravergine e spezie
– ok a zuppe di verdure, legumi, cereali: ideali in questo periodo!

Uno spunto in più potrebbe essere quello delle nuove Linee Guida Ministeriali, che consigliano di alzare a 400 g circa la porzione quotidiana sia di frutta che di verdura (quasi il doppio del consumo medio!) e raccomandano di consumare legumi 3-4 volte a settimana.

E ricordiamo sempre che, dopo un periodo di sgarri, non è il caso di ricorrere a diete drastiche “fai da te”: è importante attenersi sempre alle dritte degli specialisti!