Stile & benessere: la sfida di innescare positivi cambiamenti di vita

Fitness e movimento importanti per la salute

La relazione tra salute e stile di vita, nota fin dalle origini della medicina moderna, è ad oggi più che comprovata da moltissimi studi che hanno “smascherato” i meccanismi biologici in grado di favorire o al contrario proteggere da gravi patologie. Le malattie croniche non trasmissibili, pur essendo ampiamente prevenibili, rappresentano la prima causa di morte e inabilità nei paesi industrializzati (per l’Italia, si stima siano responsabili del 75% delle morti e di grave disabilità). Secondo la World Health Organization, il 70% di tutte le patologie nel 2020 saranno causate da fumo, alcol, scorretta alimentazione, sovrappeso e sedentarietà: in poche parole, appunto, dallo stile di vita.

l’obiettivo di noi professionisti è creare una nuova relazione col paziente, rendendolo sempre più consapevole delle sue scelte e di quanto incidano sul suo star bene

Con queste allarmanti premesse, il Piano Nazionale Prevenzione 2014-2018 prorogato al 2019 si è posto come obiettivo il coinvolgimento di tutte le figure sanitarie, compreso il team odontoiatrico, nella diffusione di una visione “innovativa” della salute. In pratica, si propone un approccio sempre più personalizzato al paziente, sia a livello clinico che culturale, per prevenire l’insorgenza di patologie in chi è sano, di complicanze in chi ne è già affetto, oltre che per migliorarne la qualità di vita. La mission che accomuna noi professionisti deve tradursi nella “creazione di una relazione” con il paziente, inteso come protagonista consapevole delle proprie scelte di vita.
Gli interventi multidisciplinari si rivelano in questo senso i più efficaci, perché in grado di dare maggior motivazione e di aumentare la percezione del potere personale di incidere sul proprio star bene. Ciascun professionista viene ad assumere quindi un ruolo cruciale nel team, nell’avviare percorsi finalizzati allo sviluppo di quelle che l’OMS definisce “Life Skills”: le abilità personali, punto di partenza per scelte sane e rispettose del proprio benessere.
Un aspetto chiave, come rilevano gli studi psicologici sui comportamenti relativi alla salute, è rappresentato dalla percezione del rischio e della vulnerabilità: una corretta ed efficace comunicazione, in questo senso, costituisce uno dei primi fondamentali step per indurre positivi cambiamenti nello stile di vita.
In conclusione… c’è di che rimboccarsi le maniche, per noi professionisti! La strada è lunga e sicuramente in salita, ma le motivazioni non mancano per affrontare la sfida che ci aspetta.

Ezio Costa

Per approfondire: https://bit.ly/2ov9U2D