Colazione? Sì, grazie!

  Un appuntamento irrinunciabile che dà il via alla giornata: così dovrebbe essere considerata la prima colazione, che secondo le linee guida deve rappresentare il 15-25% del fabbisogno quotidiano medio di energia (tra le 300 e le 500 calorie). Dopo il digiuno notturno è fondamentale infatti ripristinare le riserve di glucosio per mantenere in equilibrio i meccanismi endocrini, metabolici e …

Mangiamo bene, per riposare al meglio!

I dati parlano chiaro: ben 7 italiani su 10 accuserebbero disturbi del sonno. Cifre allarmanti, se si considerano gli effetti negativi che porta la carenza di riposo sul nostro equilibrio psicofisico. Dagli ultimi studi, emerge che dormire poco e male incide negativamente sulla linea, portando a un aumento di peso (si tende a mangiare di più scegliendo cibi meno sani), …

Carlo, la scelta di volersi bene. Di star bene

Carlo, 42 anni. Arriva quasi in emergenza per una carie a dir poco trascurata, che richiede un intervento di profonda endodonzia e poi di ricostruzione del molare gravemente compromesso. A dispetto delle premesse ben poco incoraggianti, il risultato è ottimo. Resta comunque una situazione orale piuttosto complessa, che richiede la programmazione di numerosi successivi interventi di conservativa, nonché di sedute …

“Free from” uguale miglior qualità? Non sempre!

  Attenzione alle generalizzazioni estreme: i cibi “senza” (lattosio, glutine, zuccheri, grassi, sale, uova), particolarmente “gettonati” negli ultimi anni, non sono necessariamente più sani degli altri. A volte il “senza” viene rimpiazzato da ingredienti che hanno la stessa funzione e, magari, effetti negativi: è il caso del glutine spesso sostituito da fibre, gomme vegetali, farine o altri addensanti, che apportano …

Stile & benessere: la sfida di innescare positivi cambiamenti di vita

La relazione tra salute e stile di vita, nota fin dalle origini della medicina moderna, è ad oggi più che comprovata da moltissimi studi che hanno “smascherato” i meccanismi biologici in grado di favorire o al contrario proteggere da gravi patologie. Le malattie croniche non trasmissibili, pur essendo ampiamente prevenibili, rappresentano la prima causa di morte e inabilità nei paesi …

Bambini, attenti al sovrappeso: limitiamo… le P!

L’allarme arriva da un progetto di ricerca dell’Oms: i bambini italiani sono, dopo i greci, i più sovrappeso d’Europa. Una condizione che può predisporre a sviluppare ipertensione e malattie cardiovascolari, iperglicemia, diabete di tipo 2, ma anche malattie del fegato, disturbi gastrointestinali, respiratori, neurologici. Questo è dovuto a vari fattori: maggior disponibilità di cibo rispetto al passato (con porzioni abbondanti …

Scopriamo quali sono i “falsi amici” a tavola… e scegliamo i veri alleati del benessere!

I prodotti industriali sono accattivanti, anche per la praticità… difficile non lasciarsene tentare! Attenzione però all’altro lato della medaglia: questi cibi sono spesso addizionati di sostanze non certo benefiche. Qualche sgarro ci può stare, ma solo in via eccezionale: per il nostro benessere impariamo a “smascherare” i falsi amici e a preferire alternative sane e altrettanto invitanti… scoprendo che prepararle …

Movimento: irrinunciabile, ma nelle giuste “dosi”

Sul fatto che il movimento sia fondamentale per il benessere e che la sedentarietà, quarto fattore di rischio per la salute, sia assolutamente da bandire, siamo ormai tutti d’accordo. Anche se c’è molto ancora da fare, considerando che circa 6 italiani su 10 non praticano regolare attività fisica! Se un regolare esercizio – circa mezz’ora al giorno, consigliano medici ed …

A piccoli passi verso il benessere, curando alimentazione e stile di vita

Sempre più studi mostrano che adottando piccoli e positivi cambiamenti nell’alimentazione e nello stile di vita, come bere più acqua o camminare cinque minuti in più al giorno, è possibile migliorare e mantenere a lungo il proprio benessere. E proprio la ripresa della routine di settembre potrebbe essere il punto di partenza per apportare 4 piccole, ma importanti modifiche alle …