Breakfast? No grazie: la colazione facciamola “slow”!

Un appuntamento importante che dà il via alla giornata, un momento prezioso per il nostro star bene psicofisico a cui dedicare pochi ma irrinunciabili minuti: ecco perché alcuni psicologi australiani l’hanno ribattezzata Breakslow, cioè colazione “fatta bene, con calma e in compagnia”. Mentre freschi studi americani hanno rilevato che i ragazzi che la fanno tutti i giorni insieme ai genitori …